sabato 19 settembre 2020

Settembre 2020 si riparte!!!

Finalmente dopo tanto ci rivediamo,
ma come è stato vissuto il primo giorno?

Partiamo dalla preparazione della classe e accoglienza:
gli spazi sono stati studiati per cercare di dividere il più possibile i bambini in gruppetti durante il gioco.

I tavoli posizionati su tre file leggermente distanziati.

Il calendario si è trasformato ed è diventato una lunga linea del tempo su cui saranno i bambini stessi a scrivere. 
La parte scritta rappresenta il passato, quella che scrivo è il presente, quella in bianco è il futuro.

Il dono è una piccola barchetta con la foto dei bambini, simbolo del viaggio che faremo quest'anno.

Ai bambini ho consegnato la fascetta da pirata che potranno, toccare o indossare, tutte le volte che si sentiranno un po' scoraggiati o in difficoltà. 



La poesia inventata,
racchiude tutto il percorso di questi tre anni.

Navigheremo insieme in questa ultima avventura,
e lo descrivo in questa mia scrittura. 
Al terzo anno siamo arrivati 
ed uno a uno vi ho tanto amati.
All'inizio che fatica, 
mi sentivo un po' sfinita, 
affacendata fra canzoni e disegnini, musichine e burattini.
Ma l'attenzione non si catturava, 
tanto meno se si strillava!
E così fra racconti e lavoretti, 
voi continuavate a farvi i dispetti.
Un gran tanto con Elena abbiamo lavorato, perché ogni compagno venisse rispettato
e la regola eseguita, 
senza più rincorrervi inguastita.
Al secondo anno di scuolina, 
mi domandavo se fosse arrivata una fatina, 
il gran lavoro fu ripagato, 
da un gruppo cresciuto e bravo diventato;
così tante cose abbiamo imparato
e ancora di più  creato, 
meravigliosi lavoretti, 
proprio bravi son questi miei orsetti! 
La maestra Annarita, 
con me è stata molto unita, 
nel dare regole e buona educazione
e saper stare attenti alla lezione.
Poi il virus è arrivato
e casa ci ha lasciato, 
fra video telefono e PC, 
che tristezza poterci vedere solo lì. 
Ma eccoci a oggi arrivati, 
un po' di regole e lavori vanno recuperati, 
diamoci da fare,
senza il tempo sprecare, 
perché tante altre cose insieme, 
dobbiamo imparare.
Un'orsetta in meno avremo, 
ma non ci rattristeremo, 
perché Giovanni è arrivato, 
e un nuovo amico conquistato. 
Ancora un po' per mano vi terrò, 
e verso la primaria vi accompagnerò, 
e se una lacrimuccia mi potrà cadere, 
è perché di voi siamo tutte veramente fiere. 
E ora siete tutti nominati, 
a diventar orsetti pirati, 
vietato dire non lo so fare, 
la maestra Sonia sarà sempre pronta ad aiutare, 
mai nessuno si dovrà scoraggiare, 
per le tante cose che avremo da imparare, 
perché come sempre vi farò divertire... 
REMI IN BARCA ORSI DOBBIAMO PARTIRE! 

Le insegnanti hanno creato un video per spiegare a genitori e bambini le varie regole. 

Buon inizio d'anno a TUTTI! 

martedì 15 settembre 2020

Il lockdown

 A marzo, la brusca interruzione delle attività a causa del corona virus, 

non ci ha permesso per mesi di rientrare a scuola,

ma le insegnanti non hanno mai smesso di lavorare con i propri bambini,

hanno continuato a proporre attività ed interagire con loro attraverso 

ogni mezzo a loro disposizione. 

Qui di seguito il link che raccoglie tutto il percorso dei 

pesciolini 3 anni

orsetti 4 anni

Fiorellini 5anni

http://scuolainfanziacetona.jaspit.cloud/


I bambini  di 5 anni sono riusciti, 

alla fine di questo lungo periodo, 

a incontrarsi, per ricevere il meritato

DIPLOMA






sabato 14 marzo 2020

Attività di laboratorio fiorellini 5 anni

Ritaglio e collage
I bambini di 5 anni vengono stimolati a realizzare lavori creativi sempre più articolati.
Materiali, strumenti e tecniche, rappresentazioni, spazi di lavoro diventano molteplici.
Anche le consegne sono relative ad aspetti della realtà concreti.
I bambini producono lavori che devono rispondere in maniera pertinente alle richieste.
Sviluppano creatività e senso estetico.
Storia di Goccciolina in un giorno di pioggia
Dopo l'ascolto i fiorellini riproducono alcune scene della storia, ma invece di disegnarle, le costruiscono in bidimensionale con vari materiali.

Linguaggi sonori
Per i bambini di 5 anni, il suono, il ritmo e gli strumenti possono essere vissuti in maniera più strutturata: il simboli e i segni vengono usati, proprio come su un pentagramma, per definire e scandire una produzione sonora.
Ogni cerchio colorato corrisponde ad uno strumento musicale specifico; inoltre, viene inserito il trattino della pausa che rappresenta l’assenza di suono.
Il “pentagramma” viene letto dai bambini mentre suonano, proprio come uno spartito. Simboli e segni, letti in sequenza, corrispondono agli strumenti che vanno suonati, singolarmente o assieme.
Un vero e proprio concerto!

Arte
Ogni stagione ha dei colori predominanti e nell’arte troviamo tante opere famose che ci ispirano.
I bambini di 5 anni possono avvicinarsi ad esse per riprodurle.

Tecniche e materiali 
Tutti i materiali di uso quotidiano possono essere utilizzati in maniera originale per rendere i lavori più ricchi e stimolanti.
Ed è ancora più divertente se “ci sporchiamo le mani”. Ogni particolare, se curato con originalità, consente di realizzare un prodotto finale ancora più significativo.
I bambini mischiano tempera e schiuma da barba;
stimolano così le percezioni olfattive e visive.
La stendono in modo non uniforme perché una volta asciutta,
la superficie risulterà irregolare.
 Questa attività sarà poi una parte del nostro cartellone sul ciclo dell'acqua, tutte le classi hanno collaborato per dare il loro contributo

Ogni colore un’emozione 
Condividiamo le emozioni raccontando esperienze e vissuti,
ascoltando storie,
ma possiamo anche renderle ancora più nostre con un lavoro di gruppo.
Ogni bambino sceglie l’emozione che al momento sente di più, la associa ad un colore e condivide il vissuto con tutti gli altri, in un unico spazio di lavoro, con la modalità che preferisce.

Coding 
Analisi della realtà, pianificazione dell’azione, verifica dei risultati sono processi cognitivi alla base del problem solving. È importante stimolare nel bambino un pensiero logico, creativo e intuitivo per promuovere la capacità di risolvere i problemi.

Domino vocali
I bambini di 5 anni possono giocare in maniera creativa con le vocali.
 Prima punteggiano i 5 rotondi, poi
seguono delle indicazioni precise:
prendere tutti lo stesso colore, scrivere tutti la stessa vocale ma in spazi diversi.
Infine ecco giocare a un domino originale e una volta finito, descriviamo in modo originale la forma che si è creata a terra.


La bottega
Come in una vera bottega, anche a scuola è possibile comprare le cose. Basta avere i soldini! Ogni oggetto ha un prezzo e i bambini possono acquistare ciò che desiderano, utilizzando le monete da un centesimo a loro disposizione. Facciamo bene i conti!